Mercoledý 14 Aprile04:23:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino: Gentili nuovo Comandante della Gendarmeria

Attualità Repubblica San Marino | 10:33 - 18 Novembre 2013 San Marino: Gentili nuovo Comandante della Gendarmeria

Il Generale di Brigata dei Carabinieri, Alessandro Gentili, è da questa mattina il Comandante della Gendarmeria subentrando al Comandante “facente funzione”, Maresciallo Werter Selva. L’arrivo del Generale Gentili ripristina la tradizione che ha visto quasi sempre un ufficiale dei Carabinieri italiani al comando del Corpo che, come l’Arma dei Carabinieri e la Gendarmeria francese ed altri, ha origine nella Gendarmeria napoleonica: speciale corpo nello stesso tempo militare con piene funzioni di Polizia civile, oltreché di polizia militare. Gentili dal 31 luglio 2007 è stato Comandante dei Carabinieri Antifalsificazione Monetaria, Reparto Specializzato dell’Arma dei Carabinieri, fondato nel 1992, primo nel suo genere in Europa. Oggi, esso – oltre a operare a livello nazionale – svolge un ruolo importante anche a livello internazionale, curando la formazione per la tutela dell’Euro in favore di polizie estere attraverso il programma comunitario PERICLES e partecipa a pieno titolo a tutti i gruppi di lavoro in seno alla’OLAF (Unità di protezione dell’Euro) e all’EUROPOL (Unità Forgery of Money). Ha prestato servizio in tutte le Organizzazioni dell’Arma. In particolare, da Ufficiale Superiore è stato anche redattore capo della rassegna dell’Arma dei Carabinieri (trimestrale di dottrina e giurisprudenza edito dalla Scuola Ufficiali Carabinieri), Capo Ufficio presso il Comando Generale, Comandante Provinciale a Viterbo, Comandante di Battaglione (mobile) e Comandante di Reggimento Allievi Marescialli a Firenze, Capo di Stato Maggiore di Comando interregionale a Napoli e Roma.

< Articolo precedente Articolo successivo >