Domenica 29 Gennaio00:11:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accoltellò 5 persone tra cui un bimbo: assolto per vizio totale di mente

Il 27enne somalo Somane Duula dovrà rimanere ricoverato al Rems

Cronaca Rimini | 17:31 - 13 Dicembre 2022 L'autobus sul quale avvennero i primi accoltellamenti L'autobus sul quale avvennero i primi accoltellamenti.


Assolto per vizio totale di mente: si è concluso con questo esito il processo di primo grado a carico di Somane Duula, 27enne profugo di nazionalità somala difeso dall'avvocato Maria Rivieccio, che sabato 11 settembre 2021 accoltellò a Rimini cinque persone, tra cui un bambino. Tutto iniziò sull'autobus della linea 11: alla richiesta di mostrare il biglietto, il giovane aggredì e accoltellò le due controllori donna e fuggì. Braccato dalla Polizia, colpì altre tre persone, tra cui un bambino. 

Il giudice ha deciso inoltre che il 27enne dovrà rimanere per 8 anni al Rems (Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza),  struttura nata per ospitare autori di reato curati dai servizi dei Dipartimenti di Salute Mentale. Questa misura di sicurezza sarà valutata dal tribunale di anno in anno, considerando la pericolosità sociale del giovane.  L'imputato era stato ritenuto incapace di intendere e di volere da un'analisi psichiatrica commissionata dal gip al professore Renato Ariatti. 



< Articolo precedente Articolo successivo >