Marted́ 02 Marzo06:26:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accusato di essere socio occulto di un night club di Misano: assolto avvocato

Guglielmo Guerra, indagato nell'operazione "Criminal Minds", rispondeva di intestazione fittizia di beni

Cronaca Rimini | 19:37 - 13 Novembre 2019 Accusato di essere socio occulto di un night club di Misano: assolto avvocato

Assoluzione con formula piena per l'avvocato Gugliemo Guerra e i suoi figli, a processo al Tribunale di Rimini in seguito alla nota operazione "Criminal Minds" della Guardia di Finanza del gennaio 2012, che portò all'esecuzione di 25 misure personali. L'avvocato 67enne, di origine marchigiana, era finito nel mirino degli inquirenti in quanto proprietario dell'immobile di Misano Adriatico che ospitava un night club. Secondo gli inquirenti, l'imputato non era solo locatore dei muri, ma era uno dei soci di fatto del locale che risultava intestato a un prestanome, a seguito dell'indagine sottoposto a obbligo di dimora. Il socio "principale", secondo il teorema accusatorio, era un noto pregiudicato albanese, che sottoposto alla misura di sorveglianza speciale, non avrebbe potuto svolgere attività imprenditoriale; terzo socio occulto il gestore di un altro locale nel quale era venuta a galla una fiorente attività di spaccio. L'avvocato Guerra rispondeva di intestazione fittizia anche per aver trasferito la proprietà di beni immobili ai figli, secondo la Procura proprio per rendere inefficaci misure di prevenzione patrimoniale disposte dalla stessa. Difeso dall'avvocato Stefano Caroli, l'avvocato Guerra è stato assolto da ogni accusa, così come i figli. 

< Articolo precedente Articolo successivo >