Domenica 22 Settembre04:16:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Traviata:va in scena venerdì al Teatro della Regina di Cattolica

Il Coro della Regina presenta una selezione del capolavoro di Verdi

Eventi Cattolica | 14:49 - 03 Settembre 2019 La Traviata:va in scena venerdì al Teatro della Regina di Cattolica

Il Coro lirico della Regina di Cattolica presenta una selezione dall'opera “La Traviata” Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Cattolica – Assessorato al Turismo presso il Teatro della Regina di Cattolica il prossimo venerdì 6 settembre 2019 alle ore 21.00.

Interpreti: Reiko Higa (Violetta Valéry), Romana Angeli (Flora Bervoix), Maria Farca (Annina), Paolo Gabellini (Alfredo Germont), Roberto Ripesi (Giorgio Germont), Mauro Montanari (Gastone), Alessandro Ferrari (Giuseppe), Emanuele Mangano (Commissionario), Giuseppe Belloni (Marchese), Guglielmo Ugolini (Barone), Luigi Mariotti (Dottore), Paolo Badioli (Servo).

Ensemble della Regina: Donatella Dorsi (pianoforte), Carla Perazzini (flauto), Giusi Pagnini (percussioni), Michele Bartolucci (violino), Davide Giuliani (organo). Realizzazione semi-scenica a cura di Goretta Mattioli. Direttore: Gilberto Del Chierico. Coreografie: La nuova accademia di Marinella Capuano. Biglietti: intero euro 15,00; ridotto euro 10,00. Per info e prenotazioni 335/8038830. Prevendita in Piazza Curiel (fronte Gelateria Pimpi) sino mercoledì 4 settembre dalle 20.00 alle 22.00.

LA TRAVIATA. La traviata è un'opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su La signora delle camelie, opera teatrale di Alexandre Dumas (figlio), che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo. Viene considerata parte di una cosiddetta "trilogia popolare" di Verdi, assieme a Il trovatore e a Rigoletto. Fu in parte composta nella villa degli editori Ricordi a Cadenabbia, sul lago di Como. La prima rappresentazione avvenne al Teatro La Fenice il 6 marzo 1853 ma, a causa forse di interpreti carenti e - probabilmente - per il soggetto allora considerato scabroso, non si rivelò il successo che il suo autore si attendeva; fu ripresa il 6 maggio dell'anno successivo a Venezia al Teatro San Benedetto in una versione rielaborata e con interpreti più validi, come Maria Spezia Aldighieri e finalmente, diretta dal compositore, riscosse il meritato successo.

IL CORO LIRICO DELLA REGINA. Nasce a Cattolica nel febbraio 1996 ad opera di alcuni cittadini della Regina, amanti del bel canto, intenzionati a promuoverlo e diffonderlo sul territorio. Attualmente ha un organico di una quarantina di elementi provenienti da Cattolica e dai comuni limitrofi ed è costituito in un’associazione no-profit, che accoglie tutte quelle persone che desiderano approcciarsi alla lirica a livello amatoriale. Nel suo ventennio di esistenza ha dato prova di una professionalità non comune e nel corso della sua attività si è prodotto in oltre 200 concerti, in Italia e all’estero, trovando l’approvazione di un pubblico sempre più ampio, e favorevoli consensi di critica. Ha partecipato ad alcuni concorsi importanti, come il concorso internazionale di canto corale Città di Vesprem, in Ungheria, durante il quale ha ottenuto il 2° premio. Ha in programma diverse opere del repertorio lirico italiano e straniero. Tra queste si annoverano Traviata, i Carmina Burana, Cavalleria Rusticana, l’Entrata di Cristo in Gerusalemme, la Petite Messe Solenne, Madama Butterfly, il Gloria di Vivaldi, Tosca, il Requiem di Mozart la Boheme e le Danze Polovesiane. Si è esibito ed ha collaborato a prestigiosi concerti con l’Orchestra dei Cameristi Del Montefeltro, l’Orchestra Rossini di Pesaro, diretta dal Maestro Giorgio Leardini, i Percussionisti dell’Accademia di S. Cecilia di Roma, eseguendo più volte i Carmina Burana di Carl Orff ed il Requiem di Mozart. Il Coro Lirico della Regina è diretto fin dalla sua costituzione dal Maestro Gilberto Del Chierico il quale, nel febbraio 2006, ha fondato l’Ensemble della Regina, gruppo strumentale con il quale il Coro organizza concerti e selezioni d’opera.