Marted́ 20 Agosto00:21:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Escherichia Coli ed Enterococchi in acqua: divieto di balneazione in 17 punti del mare a Rimini, Riccione e Cattolica

Dalla segnalazione dei nostri lettori all'ordinanza dei comuni per tutelare la salute pubblica

Attualità Rimini | 16:30 - 30 Luglio 2019 Ecco la bandiera a cui fare attenzione per capire che non è il caso di fare il bagno a mare Ecco la bandiera a cui fare attenzione per capire che non è il caso di fare il bagno a mare.

Meglio fare attenzione a dove si vuole fare il bagno oggi, perché c'è il rischio di beccarsi qualche un'infezione batterica. Dopo le segnalazioni dei nostri attenti lettori che questa mattina hanno rilevato l'incongruenza tra la presenza delle bandiere bianche lungo le spiegge del litorale riminese meridionale e la segnalazione di "acque non idonee alla balneazione" da parte di Arpae Emilia-Romagna, stanno uscendo le prime ordinanze per vietare temporaneamente la balneazione temporanea, per l'esattezza in 13 punti del litorale di Rimini, due a Riccione, due a Cattolica. Il tutto per lo sforamento dei parametri rispetto alla presenza di escherichia coli ed enterococchi in acqua, come rilevato da Arpae E-R grazie ai prelievi e ai controlli costanti sulle acque di balneazione. I marinai di salvataggio questo pomeriggio hanno issato bandiere bianche e rosse (dicono che "non si vedevano sventolare da tempo") per indicare il divieto di balneazione temporanea.