Luned 22 Luglio06:39:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 2a Cat: Rimini United, Romani nuovo allenatore. Antonio Bianchi guiderà gli Allievi

La società riminese pianifica la prossima stagione. Due 2003 in rampa di lancio

Sport Rimini | 18:06 - 29 Giugno 2019 Calciatori (foto di repertorio) Calciatori (foto di repertorio).

Dopo il quinto posto nell'ultimo campionato di Seconda Categoria, il Rimini United riparte da Andrea Romani. Preparatore atletico e vice di Fabio Pellegrino, ha conseguito il patentino di allenatore e sarà lui a guidare i biancorossi nel prossimo campionato. Sarà un organico ringiovanito complice il ritorno di giocatori che hanno partecipato, nella scorsa stagione, al campionato Juniores. Il Rimini United d'altro canto continua a lavorare con attenzione sul settore giovanile. Antonio Bianchi, dopo aver guidato la Colonnella, sarà il nuovo allenatore degli Allievi, una formazione molto promettente con giocatori che potrebbero in futuro calcare campi di categorie superiori. Come Diagne Badara, classe 2003 che gioca nelle giovanili della Spal. Per mister Bianchi è il ritorno al Rimini United, allenato a inizi anni 2000, con una storica promozione in Prima Categoria. Saranno due i 2003 aggregati alla prima squadra del Rimini United: il terzino sinistro Semprini e il centrocampista Bruma (fratello minore di Mihail, attaccante del Pietracuta). 

Lanfranco Giannini, direttore generale del Rimini United: quali sono gli obiettivi per il prossimo campionato?

"L'obiettivo è il solito: un buon campionato nei quartieri medio-alti della classifica e lanciare qualche giovane, come Badara che gioca nella Spal, o Carlo Scognamiglio, attaccante del 2000 che ha giocato in Promozione nel Coriano.  Siamo contenti di Carlo, aveva tante richieste, ma vuole rimanere fortemente a Coriano. Con il presidente Marzi andiamo molto d'accordo e abbiamo deciso di accontentare il ragazzo".

Per la prima squadra quali sono gli obiettivi di mercato?
"Vogliamo ringiovanire il nostro organico. Abbiamo diversi giocatori che rientrano dopo aver giocato nel campionato juniores. Tra questi alcuni che erano a Santarcangelo: dobbiamo capire la situazione della squadra clementina, poi prenderemo una decisione. Noi nel settore giovanile abbiamo tutte le squadre fino agli allievi. Gli juniores vanno a giocare altrove o nella nostra prima squadra". 

Come mai la scelta di Bianchi sulla panchina degli allievi?

"E' un allenatore molto bravo e preparato. Ci serviva anche dal punto di vista tattico e tecnico. I 2003 sono una bella squadra e confidiamo che lui possa farla crescere ancora di più".


Bomber Calogero Maggiore, 15 reti a 39 anni, rimarrà?
"E' uno dei veterani che vogliamo assolutamente confermare".


Riccardo Giannini