Domenica 24 Marzo09:08:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 21:29 - 11 Dicembre 2018

Quarta vittoria di fila in casa, la terza sul filo di lana. Un turno che proietta il Rimini addirittura ai playoff: un bel regalo per il presidente Giorgio Grassi che mercoledì compie gli anni: ha festeggiato in anticipo. La squadra biancorossa si è mostrata una squadra pratica, che non ti esalta sotto il profilo del gioco come del resto tante che si sono viste all’opera, ma che ha sa sfruttare al massimo le sue qualità. Si invoca spesso nel calcio, da parte di giocatori e tecnici, la qualità del cinismo; ebbene, il Rimini di cinismo ne ha in grande quantità. Al Romeo Neri tiene una marcia da prima della classe: 18 punti in 8 partite (2,25 di media); con Acori i punti sono 13 in 5 partite (2,6 di media). Ora il prossimo salto di qualità sarà migliorare il ruolino esterno: 3 punti in 7 partite (0,4 di media).

Mister Leo Acori: “E’ un successo che accresce la consapevolezza nei nostri mezzi, aumenta l’autostima. Nel primo tempo non abbiamo giocato bene, nella ripresa abbiamo rischiato pochissimo, siamo stati più equilibrati al cospetto di un avversario di valore. Abbiamo giocatori bravi di testa, curiamo molto i calci d'angolo e le palle inattive. Il futuro? Dobbiamo andare avanti partita per partita, senza fare calcoli e continuare a lavorare con questa dedizione e questo spirito. Il nostro primo obiettivo è la salvezza. Volpe? E’ un giocatore di grandi mezzi, deve acquistare fiducia e più convinzione nelle sue possibilità”.

Martedì è il giorno dei poker: quarta vittoria di fila ma anche quarta rete di bomber Michele Volpe (ha colpito anche una traversa: “E’ stata una grande emozione, i gol in extremis non sono un caso, ma il segno che la squadra ci crede fino alla fine – sottolinea l'attaccante - Il nostro obiettivo è salvarsi, ora siamo in zona playoff e ci godiamo il momento. Dobbiamo migliorare il ruolino fuori casa, trovare convinzione anche lontano dal Neri. Sono certo che a San Benedetto sarà un’altra musica”.

Nella giornata felice c’è anche l’esordio dal primo minuto del difensore centrale Stefano Marchetti, scuola Atalanta. “Mi sono trovato bene, credo di averr fatto la mia parte, un compagno esperto come Ferrani è una bella guida: sai sempre che puoi contare su uno che sa il fatto suo e questo ti dà maggiore sicurezza. Sono contento per i tre punti per prima cosa, poi per la mia prestazione: aspettavo questo momento da tempo, spero ci siano altre occasioni per mettermi in evidenza”.

Dall’altra parte mister Cristian Brocchi mastica amaro: “Una sconfitta che fa male perché immeritato, il Rimini ha saputo sfruttare uno dei suoi punti di forza”.
Stefano Ferri







In AUDIO il tecnico del Rimini Leonardo Acori, l'attaccante Michele Volpe nel dopo partita.


ASCOLTA L'AUDIO
VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori' - Foto 1
VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori' - Foto 2
VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori' - Foto 3
VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori' - Foto 4
VIDEO Rimini-Monza 1-0. Acori: 'Il gol? Ci alleniamo molto sui calci d'angolo'. Volpe: 'Ora punti fuori' - Foto 5