Marted 26 Marzo06:20:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riparte l’esperienza di basket per disabili a San Giovanni in Marignano

Sport San Giovanni in Marignano | 14:22 - 22 Ottobre 2018 Riparte l’esperienza di basket per disabili a San Giovanni in Marignano

Da Venerdì 5 Ottobre è ripartito a San Giovanni in Marignano il Basket  per disabili secondo il metodo Calamai.

A portare il saluto ed augurare una buona ripartenza ai volontari e ai ragazzi, il Sindaco Morelli e l’Assessore ai Servizi Sociali Bertuccioli. 

Il progetto, promosso e curato dall’Associazione Davide Pacassoni da quasi un ventennio, è riconosciuto per la sua efficacia, tanto da essere sostenuto da fondi della Regione Emilia-Romagna e del Comune di San Giovanni in Marignano, e proprio per questo risulta gratuito per le famiglie.

Il dato che permette di comprendere a pieno la rilevanza sociale ed il segno che nel tempo questa attività sportiva ed aggregativa ha esercitato, è chiaramente visibile dalle adesioni registrate nel tempo. 

Ben 40 ragazzi e ragazze, suddivisi in due gruppi e  provenienti  dai vari Comuni appartenenti al Distretto di Riccione, che si incontrano ogni venerdì pomeriggio presso la palestra delle Maestre Pie, divertendosi e riscoprendo abilità motorie e relazionali.

Insieme a loro tanti volontari ed educatori professionalmente formati. Ad essere accolti non sono solo i ragazzi, ma le loro famiglie, attraverso un approccio inclusivo ed espressivo che va oltre il puro contesto terapeutico per porre in risalto le capacità nascoste ed il potenziale di ciascuno.

La rilevanza di questa attività ha portato, nell’elaborazione del nuovo piano socio-sanitario del Distretto di Riccione al progetto “Uno sguardo verso l’Altro”, di cui l’Associazione Pacassoni è capofila. Nella promozione del lavoro di rete, l’Associazione Pacassoni si è resa disponibile alla formazione e affiancamento di altre realtà associative, come Rimini Autismo, per riproporre attività sportive che si ispirano alla logica del Metodo Calamai, in altri spazi del territorio. Questo per assicurare un’ulteriore sviluppo e distribuzione territoriale di questa esperienza virtuosa.

L’Associazione ha anche avviato la convenzione che permetterà ai ragazzi e ragazze che frequentano corsi di Scienze Motorie  presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, Campus Distretto di Rimini di fare esperienza di tirocinio curriculare all’interno della loro attività.