Luned́ 06 Dicembre22:24:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley femm: Greenline Smartflex-Olimpia Imola 3-0

Sport Rimini | 11:15 - 15 Febbraio 2009 Volley femm:  Greenline Smartflex-Olimpia Imola 3-0

Sabato 14 febbraio 2009 - Diciannovesima giornata-ritorno- campionato femm. nazionale serie B2.  Nella foto Simona Carnesecchi

Green Line Smartflex Viserba Volley-Olimpia Imola 3-0 (25-20\25-22\25-20)
Campo di Gioco:  Palestra Valter Rinaldi-Viserba
Durata 75 minuti

Formazioni
Smartflex Green Line Viserba: Carnesecchi S. 9, Niero 12 , Balducci 7, Corelli(L), Pironi 15 , Peroni 7, Morolli E. 1, Conti ne, Arcangeli ne , Gozi ne, Dominici ne, Carnesecchi D. ne,all. Morolli.

Olimpia Imola: Cancellieri , Hoxha , Costanzini , Golinelli, Menegatti, Babbi , Divkovic , Falcione (L), Leonardi , De Lorenzo, Santoro , Mendola , All. Sangiorgi.

Arbitri Laterza, Blotti (Bo)   

Commento
Il match della giornata di San Valentino vede nella palestra Valter Rinaldi di Viserba scontrarsi la Greenline Smartflex e l’Olimpia Imola, due squadre che hanno lottato con grande grinta fino alla fine per portare a casa la vittoria, la prima per potersi avvicinare alla zona play off della classifica a soli 5 punti di distacco e la seconda per prendere le distanze dalla zona salvezza provando a sfruttare la scia positiva delle ultime quattro vittorie di fila delle ultime settimane: ma la forza di volontà e il buon gioco hanno premiato le viserbesi che riescono a portare a casa i tre punti tanto desiderati.
Il primo set vede le due squadre andare di pari passo: precisi gli attacchi lungolinea delle viserbesi Carnesecchi S. in banda e Balducci opposta, ma scatenato anche il muro delle giovani ravennati sulla Niero e l’attacco della Costanzini al centro e della Menegatti in banda: sul 16-16 Pironi in battuta rifila una serie di 5 palloni che mettono in difficoltà la ricezione dell’Olimpia e creano il distacco necessario poi a vincere il set chiuso 25-20 con un attacco punto della centrale Peroni.
Nel secondo set lo scambio lungo e interminabile la fa da padrone nei due campi avversari, nessuna delle due squadre molla un solo pallone e la partita si accende: recuperi di ogni genere, muro e contrattacco, difesa e ricostruzione e via così in molte occasioni per tutte le giocatrici (sempre pronto in questi momenti il libero viserbese Corelli). Meno bene in questo set la ricezione della Greenline che favorisce la rimonta delle ravennati di qualche punto (dopo il primo time out tecnico 8-4 si portano sul pari 11) e mette fuori uso l’attacco delle centrali a cui la giovane Morolli non riesce a servire palloni importanti e quindi il gioco si sposta sulle bande con la Niero messa spesso a dura prova dal muro ben piazzato delle ragazze di coach Sangiorgi: sul 24-22 il set si chiude con un errore in battuta dell’Olimpia che regala il set al Viserba.
L’ultima parte del match vede la Greenline Smartflex sempre avanti: ancora poco sfruttato il gioco con le centrali anche se sul parziale di 16-9 Annet Pironi risveglia gli animi con un paio di belle azioni in attacco; a metà set qualche pasticcio in difesa della Greenline apre un varco alla rimonta dell’Olimpia subito frenata dalla scatenata Niero in attacco in banda che le ferma a 20 punti e chiudendo il derby casalingo con una meritata vittoria.

Giulia Nobile

< Articolo precedente Articolo successivo >