Domenica 19 Maggio11:29:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Via Marecchiese più sicura e scorrevole dal 2008

Rimini | 09:38 - 24 Ottobre 2007 Via Marecchiese più sicura e scorrevole dal 2008

La Giunta provinciale ha approvato ieri mattina il progetto definitivo dell'opera di messa in sicurezza della Marecchiese (SP258) nel tratto compreso tra l'abitato di case Gnoli in Comune di Santarcangelo fino all'intersezione con la via Montese in comune di Rimini.

"Si tratta di un'opera molto attesa dai cittadini - afferma l'assessore provinciale ai Lavori pubblici e Viabilità, Riziero Santi - che porta notevole beneficio ai residenti della zona ma anche ai tanti che ogni giorno transitano su quella importante strada provinciale".

L'opera costerà 2.377.500,00 euro e può contare su contributi della Regione (459.646,64 euro) e dei Comuni di Rimini (1.155.000,00 euro) e di Santarcangelo di Romagna (75.00,00 euro). Il resto, 1.065.000,00 euro, è a carico della Provincia di Rimini, che funge anche da stazione appaltante.

"L'intervento - spiega l'assessore Santi - consiste nella realizzazione del proseguimento della pista ciclabile da via Montese, per ulteriori tre chilometri e 700 metri, fino alla località Borgo dei ciliegi, sul lato sinistro. A quel punto è previsto l'attraversamento e la ciclabile proseguirà sul lato destro fino al primo semaforo di case Gnoli, che sarà smantellato per lasciare posto ad una nuova rotonda. In questo secondo tratto la pista ciclabile si allontana dalla strada, correndo lungo un percorso naturalistico. E' prevista anche la realizzazione di golfi di fermata per gli autobus”.

Ora si procederà all'acquisizione delle aree attraverso procedura di esproprio e quindi alla realizzazione vera e propria dell'opera che l'Assessore Santi la prevede entro l'anno 2008.