Marted́ 13 Aprile18:19:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Venerdì si presenta Annuario sistema istruzione e formazione

Attualità Pesaro | 23:06 - 04 Giugno 2008

Venerdì 6 giugno, alle ore 10.30, nell’Aula Magna del Centro per l’impiego di Pesaro, verranno resi noti vari dati statistici: dal pendolarismo scolastico al fenomeno della dispersione.

Verrà presentato venerdì 6 giugno, alle ore 10.30, nell’Aula Magna del Centro per l’impiego di Pesaro (via Fermo 33), il primo quaderno dell’”Annuario del sistema dell’istruzione e formazione professionale 2006-2007”, realizzato dal “Centro studi e documentazione a supporto del sistema dell’istruzione e formazione professionale” della Provincia.
Nato nel 2006 con l’obiettivo di sviluppare servizi a sostegno dell’autonomia scolastica e delle nuove competenze dell’amministrazione provinciale sul versante dell’offerta formativa, il Centro Studi ha già prodotto vari report statistici sulla popolazione studentesca delle scuole superiori di secondo grado, mettendo a punto una “anagrafe degli studenti” con la raccolta, gestione ed elaborazione dei dati sui sistemi locali dell’educazione. La pubblicazione dell’Annuario rappresenta un passo avanti, poiché permette di approfondire fenomeni quali il pendolarismo scolastico, la dispersione, gli esiti scolastici, la presenza di studenti con cittadinanza non italiana ed altro ancora.
All’incontro interverranno gli assessori provinciali alla Pubblica Istruzione Renzo Savelli e alla Formazione e Lavoro Massimo Galuzzi, il dirigente del Servizio Istruzione della Regione Marche Graziella Cirilli ed il responsabile del Sistema degli Osservatori scolastici della Regione Toscana Rino Picchi, che è anche responsabile dell’Osservatorio scolastico della Provincia di Pisa, con cui l’amministrazione provinciale ha già sottoscritto un accordo di collaborazione.
“L’appuntamento – evidenziano gli assessori Renzo Savelli e Massimo Galuzzi - sarà anche l’occasione per discutere le potenzialità del sistema, alla luce della costituzione del Sistema Informativo Regionale, denominato Anagrafe regionale degli studenti, organizzato su base provinciale, e della prossima implementazione della banca dati provinciale con l’acquisizione dei dati relativi alle scuole primarie e secondarie di primo grado”.

(g.r.)

< Articolo precedente Articolo successivo >