Domenica 29 Novembre11:30:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un secolo di Grand Hotel a Rimini

Turismo Rimini | 08:57 - 25 Giugno 2008 Un secolo di Grand Hotel a Rimini

Difficile immaginare, il primo luglio del 1908, che negli anni sarebbe diventato il simbolo del turismo per eccellenza. Oltre che la seconda casa del maestro del cinema italiano, Federico Fellini che lì ambientò alcune scene di 'Amarcord'. A 100 anni dalla sua nascita, il 3 luglio il Grand Hotel di Rimini festeggerà l'anniversario. E lo farà con due mostre (entrambe a ingresso gratuito) e una cena di gala. I festeggiamenti per il famoso cinque stelle, che nel 1994 è stato dichiarato monumento nazionale vincolato dalla Soprintendenza alle belle arti, partiranno a due giorni dalla Notte rosa lungo la riviera romagnola e dureranno tutta l'estate.

12658hotel.jpg        5_d.jpg      image_hotel_exterior_outside_1.jpg

La prima mostra, curata da Renato Lombardi nella sala Fellini, sarà un excursus storico-fotografico dal giorno dell'inaugurazione del Grand Hotel all'incendio del 1920 che distrusse le due cupole ornamentali (mai ripristinate), fino alle immagini dei tanti attori, vip e principi che hanno 'popolato' l'albergo dagli anni '50 a oggi. L'altra mostra, allestita nella hall e realizzata dalla Fondazione Fellini, sarà un omaggio al regista. Esposti alcuni suoi disegni autografi e due costumi originali usati sul set dei film 'Roma' e 'Casanova'. Il 3 luglio la festa comincerà al tramonto con un aperitivo a base di champagne e le musiche di Gershwin in sottofondo. Seguirà un banchetto (costo 160 euro, su prenotazione), accompagnato dalle arie di Nino Rota e da foto e bozzetti di Fellini che scorreranno, nel corso della cena, su un maxi schermo. Oltre al proprietario Antonio Batani, ospiti della serata saranno Valeria Marini e Massimo Giletti. Info: Grand Hotel, tel. 0541 56000, www.grandhotelrimini.com