Domenica 07 Marzo10:13:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un infermiere rubava morfina dall’ospedale

Cronaca Rimini | 08:54 - 26 Novembre 2007 Un infermiere rubava morfina dall’ospedale

Un'infermiere dell'Infermi di Rimini è finito nei guai con l'accusa di furto e detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. In seguito a sparizioni di dosi di morfina dall'ospedale, la squadra mobile dopo indagini ha verificato che si trattava di un'insospettabile infermiere, che rubava morfina dall’ospedale per poi rivenderla ai tossicodipendenti. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo somministrava dosi inferiori a quelle prescritte oppure sulla carta faceva risultare quantitativi somministrati superiori a quelli effettivamente forniti ai pazienti. In questo modo si procurava la morfina, che abitualmente viene utilizzata per la cosiddetta “terapia del dolore”. Raggiunto a casa dagli uomini della squadra mobile, è stato sorpreso in possesso di fiale della sostanza. Anche l’Ausl di Rimini ha avviato un’indagine interna per fare chiarezza sul caso.

Servizio audio di Glauco Valentini

< Articolo precedente Articolo successivo >