Domenica 29 Novembre08:19:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ultimi appuntamenti con Vocinfesta

Spettacoli Rimini | 16:00 - 04 Aprile 2008

Ancora musica sacra per la rassegna musicale Vocinfesta, promossa dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Rimini. Questa volta, ad esibirsi saranno il “Coro Lirico Città di Rimini “A. Galli” ed il “Coro femminile S. Chiara”, new entry nel calendario provinciale. Il Coro Lirico Città di Rimini “A. Galli” sarà in scena sabato 5 aprile alle ore 21 presso la chiesa di Santa Chiara a Rimini con il concerto “Messa melodica di A. Massari – Stabat Mater di G. B. Pergolesi”. La Messa Melodica a due voci e organo di Augusto Massari (S. Giovanni in Marignano 1887 – Rimini 1970) è una missa brevis destinata all’uso liturgico scritta nel 1935 che si inserisce nello stile della musica ceciliana che prendeva le distanze dall’influsso musicale operistico, imponendo un rigore ed una semplicità di scrittura. Nondimeno questa messa, pur nella sua semplicità, accoglie slanci lirici e flussi melodici che giustificano il titolo e che ne permettono un ascolto anche al di fuori della stretta destinazione liturgica. Lo Stabat Mater, di Giambattista Pergolesi (Jesi 1710 – Pozzuoli 1736) a due voci femminili e archi, sarebbe, secondo la tradizione, l’ultima composizione commissionata al musicista poco prima della sua prematura morte a soli 26 anni. In contrasto con la consueta solennità della musica sacra barocca di quel periodo, questo lavoro può quasi essere considerato musica sacra da camera per le dimensioni intime date dalle due voci femminili di soprano e contralto, al posto delle consuete quattro che comprenderebbero anche i tenori ed i bassi, e dall’organico orchestrale dei soli archi e continuo invece dello strumentale completo. In questo concerto, accompagnati dall’organo, viene proposta una prassi ottocentesca che vede alternare il coro femminile alle soliste che in questa occasione provengono dal coro, alcune di esse anche al loro debutto, e che si alterneranno nelle varie arie e duetti. Ad accompagnare il coro ci sarà l’organista Marco Giovanardi mentre a dirigere sarà il M° Matteo Salvemini. Al Coro femminile S. Chiara, formato da sole donne toccherà il giorno dopo, domenica 6 aprile alle ore 21 con “Vergine madre – antifone mariane” che si terrà presso la chiesa Madonna della Misericordia Santa Chiara a Rimini. Un omaggio tutto femminile alla Madre di Dio, attraverso il canto gregoriano rivissuto oltre che nella sua veste originale, in una versione organistica e in una per coro femminile polifonico a cappella scritti espressamente per la serata dalla compositrice riminese Marialuisa Balza docente di composizione presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma. Queste melodie gregoriane così semplici e nello stesso tempo così ricche e intrise di autentica spiritualità popolare diventano materiale su cui costruire un gioco sonoro fatto di strutture, colori e ritmi, reminiscenze di armonie antiche e moderne che si mescolano nell’andatura di una danza dal sapore popolare. Dallo stupore cosmico del creato di fronte alla Madre del Redentore, alla gioia esuberante di fronte alla Regina dei cieli invitata a gioire della sua bellezza e santità, dalla supplica che scaturisce dalla condizione dell’umanità peccatrice, al timore della morte, dalla richiesta di protezione per poter affrontare il divino combattimento all’effetto tellurico del Resurrexit del Regina coeli che esplode nell’alleluia Pasquale che si espande come suono di campane che suonano a festa. Non poteva mancare l’inno Ave maris stella, in forma di variazioni per organo da eseguirsi in alternatim al gregoriano, dove il tema del famoso inno appare in molteplici vesti, come espressione della storia più che millenaria di questa musica. I concerti sono ad ingresso gratuito.