Domenica 27 Settembre08:32:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Uccide nonna: ausl, paziente affetto disturbo grave

Cronaca Rimini | 21:01 - 08 Giugno 2008 Uccide nonna: ausl, paziente affetto disturbo grave

"'Maurizio Del Bianco e' seguito da alcuni anni dagli operatori del centro di salute mentale di Rimini, coi quali l'ultimo contatto si è avuto venerdì 6 giugno. Si tratta di un paziente affetto da un grave disturbo, e che ha sempre avuto un atteggiamento di scarsa disponibilità alla collaborazione nei confronti delle diverse opportunità di cura che il servizio gli ha proposto". Lo ha precisato l'Ausl di Rimini a proposito dell'uomo che questa mattina ha ucciso la nonna. "Gli operatori - aggiunge l'Ausl - hanno attivato un rapporto con i suoi familiari, valutando insieme gli interventi da effettuare. Nella terapia della malattia mentale il difficile obbiettivo che i servizi cercano di perseguire è quello del migliore equilibrio possibile tra interventi di tipo più coercitivo, spesso non accettati dai familiari per la loro natura, e interventi di più lungo periodo, che portano risultati più graduali, ma che sono di natura meno cruenta. Un equilibrio che si è cercato di perseguire anche nel caso specifico, attraverso la valutazione delle cure più appropriate per il paziente. Valutazione che aveva portato tra l'altro a consigliare ai familiari una separazione per attenuare la forte conflittualità in atto". "In ogni caso - conclude l'Ausl - verranno effettuate le opportune verifiche interne e sin da ora si assicura la più ampia collaborazione agli organi inquirenti".

Foto Bove