Mercoledý 23 Settembre05:13:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna la grande musica della Sagra Musicale Malatestiana

Spettacoli Rimini | 09:06 - 01 Agosto 2007 Torna la grande musica della Sagra Musicale Malatestiana

Grandi orchestre e grandi direttori anche nella 58/a edizione della Sagra Musicale Malatestiana di Rimini. Sarà Daniele Gatti sul podio dell'Orchestra Filarmonica della Scala a inaugurare, il 31 agosto, il ciclo dei concerti sinfonici. L'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, diretta da Yuri Temirkanov (9 e 10 settembre) spazierà in due diversi programmi lungo due secoli di musica russa. La Israel Philharmonic Orchestra, affidata alla bacchetta di Zubin Mehta, affronterà pagine di Beethoven, Schubert e Schonberg (5 settembre), mentre l'Orchestra del Settecento con Frans Bruggen (3 settembre) proporrà concerti di Mozart e Beethoven con gli strumenti originali. La Camerata Salzburg chiuderà il 18 con Alexander Lonquich, impegnato nella duplice veste di direttore e solista al pianoforte per il triplo concerto di Beethoven (Auditorium Palacongressi, ore 21). Il regista Denis Krief porterà in scena (al Teatro degli Atti) una partitura musicale non espressamente concepita per il teatro: si tratta de 'La bellezza ravveduta nel trionfo del tempo e del disinganno', la cantata che Handel scrisse nel 1707 a Roma su libretto del cardinale Pamphili. La musica barocca troverà spazio anche prima della Sagra Musicale (dal 7 al 19 agosto) con il ciclo intitolato 'B.W.V - Bach!', cinque appuntamenti che ospiteranno le più innovative proposte di approccio esecutivo all'opera di Bach (tra cui le Suite per violoncello proposte per la prima volta in Italia da Sigiwald Kujiken usando il violoncello da braccio). La maratona pianistica di quest'anno sarà dedicata a Ravel, con Alexander Tharaud alla tastiera (7 ottobre, agli Atti). Info: 0541/704294- 704112 o www.sagramusicalemalatestiana.it