Venerdý 25 Settembre01:44:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Terme Chianciano, stima per lavoro Gilioli

Sanità Riccione | 21:30 - 10 Giugno 2008

"Stima e apprezzamento nei confronti del dottor Gilioli per il lavoro svolto per Terme di Chianciano con assoluta professionalità e serietà". E' quanto ribadisce in una nota il consiglio d'amministrazione di Terme di Chianciano, in merito all'arresto di Lino Gilioli, direttore generale delle Terme di Chianciano, nell'ambito di un'inchiesta della procura di Rimini su una presunta truffa ai danni della Asl, quando Gilioli ricopriva l'incarico di ad di Riccione Terme. Il cda di Chianciano "sottolinea ancora una volta che le presunte vicende per le quali l'autorità giudiziaria ha emesso il provvedimento cautelare nei confronti del direttore generale, nulla hanno a che vedere con Terme di Chianciano". "Terme di Chianciano - conclude la nota - non entra nel merito dell'indagine che riguarda altri soggetti, respinge fermamente ogni strumentalizzazione della vicenda, ed esprime e rinnova la massima fiducia nei confronti dell'autorità giudiziaria e nell'operato della magistratura competente per il caso in oggetto, auspicando celerità nella conclusione delle indagini affinché venga fatta quanto prima la massima chiarezza".