Giovedý 26 Novembre22:25:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tentano due rapine nella stessa banca a Rimini, arrestati

Cronaca Rimini | 13:23 - 18 Giugno 2008 Tentano due rapine nella stessa banca a Rimini, arrestati

La squadra Mobile di Rimini ha arrestato due uomini per la tentata rapina avvenuta il 13 maggio nella filiale di San Giuliano della Banca Popolare Valconca; sono il foggiano Mario De Simone, 28 anni, e Luigi Pistone, di Secondigliano, 34 anni. Secondo le indagini i due, insieme a un minorenne arrestato in precedenza, avevano organizzato il colpo. Ad entrare nell'istituto di credito era stato proprio il ragazzo che, con un cutter, aveva minacciato una dipendente, mentre De Simone e Pistone lo aspettavano all'esterno. La rapina fallì quando una guardia giurata entrò in banca. Durante le indagini la squadra Mobile ha scoperto che anche il 9 maggio il terzetto aveva cercato di compiere una rapina nello stesso istituto. In quel caso il colpo non venne portato a termine perché il minorenne non volle lasciare le proprie impronte digitali, obbligatorie per aprire la porta della banca. Sempre nel corso dell'indagine, il personale della Mobile coordinato dal dirigente Sabato Riccio ha scoperto che la banda aveva scelto una pizzeria cittadina, 'Vesuvio', come sua 'base': De Simone faceva il pizzaiolo, mentre Pistone la gestiva al posto del titolare, risultato estraneo ai fatti. Il Questore di Rimini, Antonio Pezzano, ha disposto la chiusura dell'esercizio per 15 giorni, a partire da oggi.