Domenica 29 Novembre11:43:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Teatro: i Fratelli di Taglia a Pola per cooperazione

Spettacoli San Giovanni in Marignano | 12:32 - 21 Aprile 2008 Teatro: i Fratelli di Taglia a Pola per cooperazione

Fino al 25 aprile la compagnia teatrale di San Giovanni in Marignano 'Fratelli di Taglia' sarà impegnata a Pola nell'ambito del progetto di cooperazione AdriaNet, per un'azione rivolta alle politiche giovanili promossa dall'Ufficio Cultura della Provincia di Rimini. Dopo l'Albania e la Serbia, i quattro attori della compagnia hanno attraversato di nuovo l'Adriatico per condividere la propria arte con i ragazzi della Croazia. Il progetto è inserito nel Nuovo Programma di Prossimità Adriatica tra gli enti pubblici locali delle due sponde dell'Adriatico. Daniele Dainelli, Giovanni Ferma, Marina Signorini e Patrizia Signorini e il tecnico e musicista Michele Drudi sono impegnati, da oggi, con gli studenti della Scuola Media Superiore Italiana di Pola. L'istituto scolastico è intitolato a Dante Alighieri e gli attori guideranno i ragazzi in un viaggio letterario-teatrale nella Divina Commedia. Il laboratorio, che coinvolgerà un gruppo di 25 studenti tra i 15 e i 18 anni, è intitolato 'Cortile Inferno'. Al termine dei lavori, venerdì, i ragazzi croati porteranno in scena l'omonimo spettacolo, con musica dal vivo, nell'auditorium dell'Associazione degli Italiani di Pola. Nello spirito di scambio e reciprocità del progetto internazionale, l'esperienza si svilupperà anche da questa parte dell'Adriatico. I ragazzi di Pola che parteciperanno a 'Cortile Inferno' verranno a breve ospitati dalla Provincia di Rimini e dal Comune di Riccione in riviera dove, oltre a frequentare nuovi laboratori, potranno confrontarsi con analoghe esperienze vissute da studenti italiani e replicare, nella serata di venerdì 9 maggio, il loro spettacolo al Castello degli Agolanti.