Martedý 24 Novembre02:16:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Straniera ubriaca da in escandescenze in commissariato

Cronaca Riccione | 17:44 - 14 Luglio 2008

I carabinieri di Riccione hanno arrestato una donna russa di 36 anni, già nota alle forze di polizia, per resistenza a pubblico ufficiale. Poco prima dell'arresto, la donna era stata accompagnata da un taxi in caserma a Riccione, perché il taxista, dopo averla condotta a vari indirizzi, non era riuscito a farla scendere dal veicolo. La russa, in evidente stato di ebbrezza, dopo reiterati inviti era stata fatta scendere dal taxi e condotta all'interno della caserma. Nel corso delle operazioni di identificazione, però, la donna ha dato in escandescenze, opponendo un'attiva resistenza e aggredendo i militari. Ma è stata bloccata e arrestata.   Denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza anche per due uomini a cui sono state anche ritirate le patenti e sequestrate le autovetture, avendo superato il limite del tasso alcolemico previsto dalla legge.