Mercoledý 01 Dicembre05:47:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sparatoria nel riminese, arrestato un 23enne

Cronaca Rimini | 22:56 - 29 Gennaio 2009 Sparatoria nel riminese, arrestato un 23enne

Si chiama Matteo Pisapia, è campano e ha 23 anni il giovane che domenica sera ha sparato a un romeno davanti al bar Royal a Marebello di Rimini, mancandolo di poco. La squadra Mobile della Questura lo ha rintracciato in autostrada, prima che potesse fuggire in Romania, dove si stava recando insiema a tre amici. E' stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio, mentre gli amici sono finiti in manette per favoreggiamento. Gli agenti, coordinati dal pm Davide Ercolani, hanno così risolto la vicenda della sparatoria che ha visto per obiettivo il romeno, 23 anni, fratello dell'ex fidanzata di Pisapia. Il giovane si nascondeva ancora a Rimini: i poliziotti hanno scoperto dove, lo hanno pedinato e nelle prime ore di oggi lo hanno fermato nei pressi del casello di Imola dell'autostrada, mentre era a bordo di un'Audi A6. Nonostante una certa dimestichezza con le armi, come dimostrano i suoi precedenti, Pisapia non era riuscito a colpire il romeno, verso il quale aveva esploso un colpo di pistola dopo averlo colpito con un pugno. Intanto la Questura ha chiuso il bar: 15 giorni di stop per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

< Articolo precedente Articolo successivo >