Marted́ 21 Settembre06:49:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spacciato come bianchetto, era pesce cinese

Cronaca Cattolica | 17:28 - 22 Ottobre 2008

Dodici chilogrammi di cosiddetto 'pesce ghiaccio' proveniente dalla Cina, allevato in acque dolci e confezionato congelato, veniva spacciato per bianchetto e venduto in un noto centro commerciale di Cattolica autorizzato alla vendita all'ingrosso. Per questo è stato sequestrato dalla Capitaneria di porto di Rimini. Le informazioni obbligatorie sulla rintracciabilità sono risultate false rispetto alla provenienza del prodotto tenuto conto che il bianchetto si pesca in mare e non allevato in acque dolci, che è più pregiato rispetto al pesce ghiaccio e in genere ha un prezzo più alto. La capitaneria ha quindi denunciato il rappresentante dell'impresa per frode nell'esercizio del commercio.

< Articolo precedente Articolo successivo >