Mercoledý 23 Settembre18:24:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sorpresi con un chilo di ''coca'', in manette un cesenate e due cervesi

Cronaca Cesena | 14:07 - 26 Settembre 2007 Sorpresi con un chilo di ''coca'', in manette un cesenate e due cervesi
Sono stati sorpresi domenica sera all'interno di un'auto mentre viaggiavano con a seguito un bilancino di precisione e due etti di cocaina la cui vendita avrebbe fruttato la somma di circa 16mila euro. Nei guai sono finiti tre partenopei: si tratta del 29enne Claudio Ariosto, residente a Cesena, e dei coetanei Domenico Di Maiolo e Domenico Filosa. I tre si sono presentati martedì davanti al gip di Forlì, Rita Chierici, per chiarire la loro posizione.

 

I tre sono stati fermati in via Marconi nell'ambito dei controlli antidroga disposti dalla Squadra Mobile di Forlì e dagli agenti della divisione Anticrimine del Commissariato di Cesena. Ariosto, (difeso dagli avvocati Raffaele Pacifico, Piero Paolo Petrini e Emanuela Buccari) che si è avvalso della facoltà di non rispondere, è stato trovato con 200 grammi di cocaina negli slip che avrebbe fruttato la somma di 16mila euro.

 

Di Maiolo e Filosa, difesi dal legale Giampiero Farelli, hanno invece deciso di parlare al gip. Il primo ha dichiarato di aver accettato un passaggio da Ariosto e di trovarsi a Cesena per motivi di lavoro e per incontrare le due sorelle, mentre il secondo per aver accettato un passaggio da Ariosto. Per entrambi è stata chiesta la scarcerazione o quanto meno i domiciliari. Il pm Filippo Santangelo ha chiesto la carcerazione preventiva.