Lunedė 23 Novembre23:31:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Soddisfatte aziende romagnole di ritorno trasferta in Francia

Attualità Rimini | 12:17 - 02 Aprile 2008 Soddisfatte aziende romagnole di ritorno trasferta in Francia

La Francia ha accolto a braccia aperte i prodotti di Romagna. Diciassette aziende del settore eno-gastronomico della provincia di Forlì-Cesena e di Rimini sono appena tornate dalla trasferta dei giorni scorsi in Francia, dove nel Castello di Bagnols, a 25 km da Lione, si è svolto l’evento “A tavola con le stelle”, promosso dalla Camera di Commercio di Forlì Cesena e di Rimini, dal GAL L’Altra Romagna e dai rispettivi partner francesi. Nel corso dell’evento i prodotti del territorio romagnolo, in particolare piadina, vini, olio, squacquerone, formaggi stagionati, dolci, salumi, marmellate, sono stati gustati e apprezzati dai cugini francesi, e valorizzati dalle ricette realizzate dagli chef Vincenzo Camerucci, Alberto Faccani, Matieu Fontaine e Jean Brouilly. La delegazione romagnola, guidata da Antonio Nannini, segretario generale della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Marina Garoia, Responsabile Area Promozione Economica, Internazionalizzazione e Studi della Camera di Commercio di Rimini, e da Pierlorenzo Rossi, Direttore del GAL L’Altra Romagna, ha espresso soddisfazione generale. “Nel complesso la manifestazione è stata una buona occasione di sviluppo per le nostre aziende – commenta Nannini - perchè hanno potuto non solo allargare il proprio orizzonte culturale, ma anche stringere accordi economici importanti con buyer francesi interessati all’acquisto dei prodotti romagnoli”. “Ll’impressione complessiva è stata positiva – commenta la Dott.ssa Garoia. - Ciascuna azienda ha stretto contatti potenzialmente utili con buyers francesi: sarà poi il tempo a farli maturare. La Camera di Commercio di Rimini intende proseguire il percorso intrapreso, con altri eventi di collaborazione con la Francia in programma già da inizio 2009”. L’evento “A tavola con le stelle”, avrà una edizione in Romagna, in programma nel 2009, e rientra nel più ampio progetto di internazionalizzazione promosso dalle Camere di Commercio di Forlì Cesena e Rimini per favorire relazioni internazionali ed apertura verso scenari più ampi e competitivi.