Giovedý 06 Maggio10:25:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sindaco Pironi in visita al canile

Attualità Riccione | 14:36 - 09 Giugno 2010 Sindaco Pironi in visita al canile

Dal 1 gennaio al 8 giugno 2010, sono stati ben 105 i cani ricoverati nel canile intercomunale di Via Piemonte e provenienti oltre che dal territorio comunale, dai comuni di San Giovanni in Marignano, Misano Adriatico, Gemmano, Montefiore, San Clemente e Morciano di Romagna. Gli animali sono stati ricoverati in canile su segnalazione di 118, Polizia Municipale, Carabinieri grazie al servizio di pronto soccorso e recupero animali vaganti attivo 24 ore su 24.
Di questi cani, 49 sono risultati non essere regolarmente iscritti all’anagrafe canina, mentre ben 34 sono stati quelli che hanno trovato una nuova famiglia d’adozione. Un numero importante e in costante aumento grazie anche alle numerose attività di sensibilizzazione messe in campo dall’Amministrazione Comunale che ha promosso gli affidi assicurando per tutti gli animali ceduti, la gratuità delle profilassi sanitarie previste per legge, dell’applicazione del microchip e della sterilizzazione chirurgica. Associazione e Amministrazione Comunale prestano particolare attenzione anche alle attività educative. A tutti coloro che adottano cani e gatti oppure procedono all’identificazione dell’animale all’anagrafe canina sono illustrate le corrette modalità di detenzione dei cani in città e consegnata copia dell’ordinanza n. 33 del marzo scorso a prevenzione della omessa custodia e della corretta gestione delle deiezioni.
L’impegno del Comune non manca neppure nell’ambito del randagismo felino. “Per prevenire il fenomeno dell’abbandono sul territorio ” – commenta il Sindaco Pironi  – “abbiamo attivato un servizio di sterilizzazione gratuita dei gatti presenti nelle colonie feline censite nel nostro Comune che si affianca e potenzia quello già garantito dai servizi veterinari dell’AUSL. Siamo l’unico Comune a realizzare questa azione di prevenzione del randagismo con numeri veramente importanti. Da gennaio scorso – continua il Sindaco   – nel Comune di Riccione è stata estesa l’anagrafe anche alla popolazione felina. Questo dovrebbe aiutare nel lungo periodo a contenere/prevenire il fenomeno del randagismo felino almeno sul territorio di Riccione”.

< Articolo precedente Articolo successivo >