Mercoledý 02 Dicembre07:35:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sindaci riviera Rimini chiedono incontro a Maroni sulla sicurezza

Attualità Rimini | 14:53 - 21 Giugno 2008 Sindaci riviera Rimini chiedono incontro a Maroni sulla sicurezza

Gli amministratori locali della riviera riminese chiedono un incontro urgente al ministro dell' Interno, Roberto Maroni, per avere garanzie in tempi rapidi sull'adeguamento degli organici estivi delle forze dell'ordine. La decisione è stata presa al termine di un incontro, nella mattina nella sede della Provincia, tra i sindaci della costa, i parlamentari Elisa Marchioni, Sergio Pizzolante e Sergio Zavoli e alcuni consiglieri regionali (Marco Lombardi, Massimo Pironi e Gioenzo Renzi) proprio sul problema dell'annunciata riduzione dei rinforzi estivi delle forze dell'ordine, "che secondo quanto si prospetta - rileva l'Amministrazione provinciale - dovrebbero subire un taglio di oltre 90 unità, passando da 175 ad 84, così come si sono manifestate serie difficoltà sul versante del rafforzamento estivo della Guardia di Finanza". Un drastico ridimensionamento che - è stato rilevato durante l' incontro - potrebbe impedire l'apertura dei due presidi stagionali di pubblica sicurezza a Riccione e Bellaria Igea Marina, "rischiando di generare problemi seri a un'area di interesse generale come quella riminese". L'incontro con Maroni dovrebbe consentire anche di tracciare un metodo di lavoro fra Governo centrale e istituzioni locali "per impostare una risposta strutturale, e non solo emergenziale, alla questione". Dalla riunione riminese è emersa anche l'opportunità di arrivare alla stipula di un vero e proprio 'patto per la sicurezza' tra il Governo e l'area riminese.