Giovedý 26 Novembre11:19:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sicurezza: siglato accordo per Riviera Romagnola

Attualità Rimini | 20:00 - 03 Luglio 2008 Sicurezza: siglato accordo per Riviera Romagnola

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha preannunciato al sindaco di Rimini Alberto Ravaioli e al presidente della Provincia di Rimini, Ferdinando Fabbri che da ottobre verrà posto in essere proprio sulla riviera riminese un patto pilota a livello nazionale e che sarà modello per le altre realtà turistiche del Paese. Lo riferisce un comunicato congiunto di Provincia e Comune. I due amministratori locali hanno incontrato Maroni al Viminale il quale ha confermato loro che in autunno sarà a Rimini per sottoscrivere il nuovo patto sulla sicurezza con Provincia e Comune. Un "pacchetto" composto da misure e strumenti per prevenire i comportamenti illegali e anche quelli socialmente pericolosi, compreso l'abuso di alcool. Un patto pilota, appunto, a livello nazionale. Nei prossimi giorni Provincia e Comune, in accordo con la prefettura, inizieranno le riunioni con le realtà economiche e sociali del territorio per mettere nero su bianco gli elementi di una proposta da inviare a Roma, in vista del meeting autunnale. Nell'incontro si è parlato anche della nuova questura di Rimini. Il ministro ha confermato che gli uffici ministeriali sono al lavoro sul piano legale per entrare in possesso dell'immobile di via Roma, come previsto dal pre-contratto firmato e mai rispettato dal costruttore. Nel commentare l'incontro, Fabbri e Ravaioli hanno riconosciuto a Maroni la consapevolezza dell'importanza dell'area riminese nel contesto nazionale. E considerano un dato istituzionale importante il fatto che il Ministro si sia impegnato ad incontrare la comunità riminese.