Marted́ 07 Dicembre20:48:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sicurezza lavoro:Cesena revoca premio a ditta condannata

Cesena | 18:18 - 23 Gennaio 2009

Il Comune di Cesena ha deciso di revocare a Paresa, ditta di costruzioni cesenate, il premio per la sicurezza sul lavoro che le aveva consegnato il 19 novembre. La decisione è legata alla condanna di primo grado emessa ieri dal tribunale di Montecorvino Rovella (Salerno) per omicidio colposo, dopo la morte di Agostino Talò, il capocantiere dell'azienda che il 27 settembre del 2001 morì folgorato da una scarica elettrica. Condannati per questo tre imputati (un anno e quattro mesi al presidente e legale rappresentante della ditta, Alberto Palladino; un anno a Pasquale Pagano, coordinatore per la sicurezza della Eurogen; quattro mesi al gruista della Paresa, Giuseppe Calafato) ma per tutti è scattata la sospensione condizionale della pena. La vicenda è stata al centro di una puntata della trasmissione tv 'Mi manda Raitre' del 28 novembre, con pesanti accuse all'assessore Maria Grazia Zittignani, presidente della commissione che aveva assegnato il riconoscimento. Da qui la revoca del Comune.

< Articolo precedente Articolo successivo >