Sabato 16 Febbraio05:16:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Siccità Romagna: Bruschini, comitato si aggiorna a venerdì

Ambiente Rimini | 19:59 - 15 Ottobre 2007 Siccità Romagna: Bruschini, comitato si aggiorna a venerdì

Dopo due autunni consecutivi di scarsa piovosità, "i debiti 'passivi', in termini idrici, vanno ad accumularsi e lo stato di pre-allarme in Romagna è cosa oggettiva: vista la complessità della situazione, il Comitato istituzionale per l'emergenza idrica ha ritenuto opportuno fare ulteriori approfondimenti tecnici e riaggiornarsi venerdì prossimo, 19 ottobre". Lo ha sottolineato l'assessore regionale alla Protezione civile, Marioluigi Bruschini, in una nota diffusa al termine dell'incontro del Comitato, riunito nel pomeriggio a Bologna anche per discutere della riduzione del prelievo giornaliero dall'invaso di Ridracoli (che ha raggiunto la quota critica), come previsto dal decreto del presidente della Regione del settembre scorso. "Occorre portare avanti in maniera più incisiva le indicazioni già contenute nelle ordinanze del presidente Errani in merito al contenimento dei consumi d'acqua - ha ribadito Bruschini - . Tra le misure che potranno concretamente ridurre il prelievo d'acqua da Ridracoli ci sono, tra le altre, l'attivazione di due potabilizzatori, previsti dal secondo Piano degli interventi urgenti approvato il 24 settembre scorso, che consentiranno di potabilizzare l'acqua del Cer, il Canale emiliano-romagnolo. A questi se ne affiancherà un terzo, per il quale la Regione ha assegnato alla Provincia di Forlì-Cesena 600.000 euro"