Giovedý 01 Ottobre00:35:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si e' spento Mario Castelvetro ex Sindaco di Cattolica

Cattolica | 10:13 - 12 Settembre 2007 Si e' spento Mario Castelvetro ex Sindaco di Cattolica

<< I tanti che in questi giorni, a Cattolica come nel resto della Provincia, hanno seguito con ansia il decorso del grave malore che aveva colto giorni fa Mario Castelvetro, speravano che la sua fibra di strenuo combattente avesse alla fine il sopravvento. Purtroppo così non è stato e oggi Cattolica perde uno dei suoi cittadini più illustri, da tanti amato e da tutti rispettato. All'Amministrazione Comunale verrà a mancare il suo contagioso e stimolante
entusiasmo, che in questi anni è stato anche per me, come per i miei predecessori, fonte preziosa di incoraggiamenti e consigli. >>
Questo, sull'onda dell'emozione, è il commento del Sindaco, Pietro Pazzaglini, appena appresa la notizia della morte di Mario Castelvetro.
Castelvetro, nato a Ravenna il 3 Settembre 1921, è stato per lunghi anni insegnante elementare; di qui la sua grande passione per i temi della scuola e per l'educazione civile e la formazione democratica dei giovani: una "missione", questa, che ha svolto con tenacia fino all'ultimo giorno.
A livello amministrativo, dal 1960 al 1965, ha ricoperto l'incarico di Assessore nella Giunta presieduta dal Sindaco Ottavio Lazzari; è Sindaco di Cattolica dal 1965 al 1970; dal 1970 al 1985 Assessore Comunale (Pubblica Istruzione, poi Urbanistica) nelle Giunte che hanno avuto come Sindaci prima Sergio Grossi, quindi Franco Mazzocchi. In tutti questi anni è stato anche Consigliere Comunale, carica che ha mantenuto fino al 1990. Ha inoltre avuto incarichi presidenziali e amministrativi in vari Enti e Consorzi (fra cui Diga del Conca, Inceneritore, Verde cittadino) ed ha svolto diverse collaborazioni con varie Scuole comunali per l'infanzia; è stato appassionato dirigente comunale e provinciale dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (ANPI).