Venerd 19 Aprile05:11:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si chiudono le giornate Pio Manzù

Rimini | 19:56 - 29 Ottobre 2007 Si chiudono le giornate Pio Manzù

Più di tremila persone hanno partecipato ai lavori della 33/a edizione delle giornate internazionali di studio del Centro Pio Manzù di Rimini. Al centro del vertice c'é stato il tema del futuro del pianeta tramite il futuro dei bambini. E' di questo che tutti gli ospiti, più di 50 persone provenienti dai cinque continenti, hanno parlato. Ognuno l'ha fatto nella propria lingua, portando il proprio punto di vista. Giovani, donne, imprenditori, politici, capi di stato. Tutti sono stati accolti dal segretario generale di Centro Pio Manzù, Gerardo Filiberto Dasi, dal presidente della Bolivia, Evo Morales, che è intervenuto ieri durante la seduta plenaria e che si è poi intrattenuto in una conferenza stampa con giornalisti italiani e internazionali (erano presenti delle maggiori testate italiani, francesi, spagnoli e boliviani) e il piccolo genio dell'informatica indiano Ajay Puri. Sono stati proprio loro due i veri protagonisti delle giornate dal titolo "Il volo del colibrì. Il futuro dei bambini nella mente e nelle società del mondo". Accanto a loro uomini e donne che sono intervenuti sui temi delle giornate. Unica assente Angelina Jolie, che