Sabato 26 Settembre19:39:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si è chiusa la 26°ed del Bellaria Film Festival

Eventi Bellaria Igea Marina | 14:48 - 11 Giugno 2008

Si è chiusa lunedì, con la giornata dedicata al grande documentarista Nicolas Philibert (ospite a Bellaria Igea Marina) la ventiseiesima edizione del Bellaria Film Festival-Anteprimadoc; edizione particolarmente fortunata da ogni punto di vista, sia per quanto riguarda l’afflusso di spettatori e di accreditati, sia per le serate (dal backstage di Gomorra con Matteo Garrone ad Arbore e la banda de L’altra domenica, da Ascanio Celestini a Peter Whitehead) costantemente affollate nel tutto esaurito, sia per l’interesse dei media che quest’anno più che mai ha puntato i riflettori sulla nostra manifestazione.

In questi giorni è comparso improvvisamente un sito, www.salviamobellaria.tk, di cui è estensore e creatore un filmaker (che ha inviato al festival un proprio lavoro, non selezionato per il concorso anche perché giunto fuori tempo massimo e contenente immagini di altri autori senza l’autorizzazione degli stessi), che ha ingenerato equivoci.

Il creatore del sito esprime la propria opinione in merito all’attuale formula (il festival si è dedicato nei suoi concorsi  nelle ultime tre edizioni al cinema documentario) e preferirebbe che si tornasse a forme e formule precedenti, con riferimento anche alla fiction.

Ogni opinione o preferenza personale è ovviamente del tutto legittima, ma si tiene a precisare (ancor più in conclusione di un’edizione particolarmente fortunata come quella 2008) che il Bellaria Film Festival non ha alcun bisogno di essere “salvato”, come suggerisce il messaggio fuorviante del sito e dell’annessa petizione.

L’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina esprime il suo massimo consenso e soddisfazione per questa bellissima edizione appena conclusa, tanto che ha affidato l’incarico di direttore artistico a Fabrizio Grosoli anche per il 2009 il quale sta già lavorando all’edizione numero 27.