Mercoledý 30 Settembre16:20:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Shopping: aumentano acquisti turisti extra UE

Rimini | 17:33 - 14 Maggio 2008

Le capitali del divertimento sull'Adriatico continuano a essere una meta ambita dagli stranieri, che in Italia cercano anche l'occasione per fare shopping di lusso. Secondo i dati di Global Refund, leader nella gestione del Tax Free Shopping, la Riviera romagnola nel periodo aprile 2007-marzo 2008 ha fatto registrare un aumento del 34% degli acquisti da parte di turisti extra-Ue rispetto all'anno precedente. I dati mettono in evidenza anche la provenienza dei turisti, con un primato indiscusso da parte dei russi: sono loro, infatti, ad aver effettuato l'86% degli acquisti totali, con una crescita del 38% rispetto all'anno precedente. Pur se con valori assoluti decisamente minori - rispettivamente il 3% e il 7% del totale - altre due nazionalità mostrano un trend molto positivo nei volumi d'acquisto: sono i Paesi Arabi (+39%) e i Paesi ex-Urss (+34%), molto dinamici e dalla presenza sempre più fissa in Riviera. Dal punto di vista del valore degli acquisti, lo scontrino medio più elevato è battuto ai turisti arabi (poco più di 600 euro), mentre i turisti dell'area sovietica si attestano intorno ai 550 euro. Ma questi valori, spiega Global Refund, oscillano molto in relazione alla categoria merceologica cui appartiene il bene acquistato: la gioielleria infatti registra in media 1.582 euro per scontrino, praticamente tre volte il valore fatto registrare da moda e abbigliamento (522 euro). Global Refund è presente in 37 paesi, con oltre 240.000 affiliati e oltre 700 punti di rimborso; il Tax Free Shopping è il servizio che offre ai turisti stranieri la possibilità di ricevere il rimborso dell'Iva sui beni acquistati e che vengono esportati nel proprio bagaglio personale. Cliente di Global Refund è l'ssercente affiliato che offre il servizio Tax Free Shopping alla clientela dei turisti con diritto al rimborso, quale leva per incentivare l'acquisto. Principali clienti di Global Refund sono tra i maggiori gruppi dei settori moda, pelletteria, gioielleria, elettronica e grande distribuzione.