Venerd́ 18 Settembre08:44:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Senegalese denunciato per ricettazione a Viserba

Cronaca Rimini | 15:52 - 22 Luglio 2008

I carabinieri di Rimini hanno denunciato ieri sera a Viserba per ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi un senegalese di 45 anni sorpreso ad esporre per la vendita 37 orologi, 60 magliette e 37 occhiali con marchio falso. Minaccia aggravata e porto abusivo di strumenti atti ad offendere, sono invece le accuse per un romeno di 52 anni, in Italia senza fissa dimora, poiché nel corso di un litigio per futili motivi ha minacciato un cittadino slovacco di 43 anni, residente a Bratislava, con un coltello a serramanico con lama lunga 19 centimetri, sequestrato. Nella stessa giornata, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un giovane forlivese; per soppressione e distruzione di atti vari un riminese 28enne, poiché sorpreso alla guida del proprio veicolo con i numeri della targa alterati da etichette magnetiche ed all'atto della contestazione degli addebiti ha in parte distrutto il dispositivo di contraffazione. Nel corso della stessa operazione è stato inoltre segnalato alla locale prefettura un uomo di Santarcangelo di Romagna sorpreso in possesso di alcuni grammi di hascisc per uso personale.