Luned́ 29 Novembre05:26:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Seconda fase della campagna "L'affido porta sorrisi"

Sociale Rimini | 09:56 - 09 Febbraio 2009

Prende il via domani con un film la seconda fase della campagna di sensibilizzazione sull’affido familiare promossa dall’assessorato Politiche Sociali della Provincia di Rimini e dall’Azienda Usl. Ad aprire la campagna nel 2009 è, infatti, una rassegna cinematografica, che pone in luce i diversi aspetti legati al tema dell’affido e a quello più ampio dell’accoglienza. Le proiezioni, ad ingresso gratuito, si terranno alla Cineteca del Comune di Rimini, in via Gambalunga 27, alle 21, con la seguente programmazione:
martedì 10 febbraio La guerra di Mario, di Antonio Capuano (Italia 2005);
martedì 17 febbraio Le ricamatrici, di Éléonore Faucher (Francia 2004);
martedì 24 febbraio Ladybird Ladybird, di Ken Loach (Gran Bretagna 1994).
A partire dal 3 marzo, la campagna proseguirà con una serie di incontri in diversi comuni del territorio, in cui ci saranno esperti che daranno informazioni sull’affido e famiglie che vivono l’esperienza che racconteranno la loro storia.
Nella Provincia di Rimini, nel 2008, sono stati 103 i bambini e gli adolescenti seguiti dai Servizi sociali dati in affidamento: 59 nel Distretto di Rimini Nord e 44 nel Distretto di Rimini Sud.
L’affido consiste nell'accoglienza temporanea di un minore presso una famiglia diversa dalla propria nei casi in cui i genitori attraversano una situazione di difficoltà e non sono in grado di prendersi cura di lui in modo adeguato rispondendo ai suoi bisogni materiali ed affettivi. Per questi bambini e ragazzi essere accolti in una famiglia affidataria significa avere degli adulti di riferimento capaci di accompagnarli nella crescita garantendo loro cura, affetto, educazione e serenità.

< Articolo precedente Articolo successivo >