Mercoledý 23 Settembre07:32:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scoperta da GDF maxi frode fiscale da 12milioni di euro

Cronaca Pesaro | 15:38 - 29 Maggio 2008 Scoperta da GDF maxi frode fiscale da 12milioni di euro

La Guardia di Finanza di Pesaro ha scoperto una società estero-vestita di San Marino, attiva nel settore della lavorazione del vetro piano, e accertato un'evasione fiscale pari a 12 milioni di euro. L'amministratore del gruppo di San Marino, che di fatto operava in un comune del pesarese, è stato denunciato alla procura della Repubblica per omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi. L'indagine della Gdf è partita dalle verifiche su una società pesarese che lavora vetro piano. L'azienda acquistava quasi tutta la materia prima da un solo fornitore di San Marino, il quale, a sua volta, acquistava il vetro da un grosso fornitore italiano. Agendo sui margini di ricavo, in una gestione assimilabile a quella dei vasi comunicanti, la società pesarese riusciva secondo le Fiamme gialle a spostare i profitti nella società commerciale sammarinese, sottraendosi al fisco nazionale. Gli accertamenti hanno confermato che la residenza fiscale della società sammarinese era di fatto italiana, e che l'azienda doveva essere sottoposta al nostro sistema impositivo fiscale. L'Agenzia delle Entrate di Pesaro potrà contestare un'evasione superiore al milione di euro ai fini delle imposte sui redditi, e un maggior debito Iva per quasi due milioni di euro, più le sanzioni.