Giovedý 04 Marzo07:52:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sconfitta che vale un punto per la Pierantoni Pesaro rugby

Sport Pesaro | 17:40 - 06 Febbraio 2011 Sconfitta che vale un punto per la Pierantoni Pesaro rugby

Risulta indigesto alla Pierantoni Pesaro rugby il recupero della settima giornata di andata contro il Colorno. Gli emiliani infatti espugnano il Toti Patrignani vincendo per 18-11. Un risultato che concede ai pesaresi la parziale soddisfazione di aver guadagnato un punto in classifica (sconfitta con una differenza punti uguale a sette). Misera consolazione però se si pensa al fatto che il primo tempo era finito 3 pari e che Pesaro aveva gettato al vento con il neo arrivato, il gallese Youd, tre calci di punizione. La tensione dell'esordio in terra italiana e un po' si sfortuna (il secondo calcio è stato respinto dalla traversa) non gli hanno però permesso di esprimersi al meglio. Ciò che più dispiace è che le tre mete del Colorno nella ripresa siano arrivate in seguito a errori pesaresi, disattenzione che gli emiliani hanno punito con cinismo. Una meta di mischia, una del mediano bravo a sfruttare un buco vicino a una maul e una dell'ala su calcio dell'apertura hanno rovinato i piani dei pesaresi. Almeno si è registrata la reazione dei kiwi giallorossi che prima hanno infilato un drop con Youd (da tempo non si vedeva questo gesto tecnico al Toti Patrignani) e poi allo scadere hanno realizzato con la seconda linea Battisti la meta che è valsa il punto di bonus. Ora due settimane di riposo dopo di che altra gara in casa contro il Sesto, un match assolutamente da non sbagliare.

Classifica:  
Romagna punti 60; Unione Capitolina punti 56; Colorno punti 38; Cus Perugia punti 37; Vasari Arezzo punti 36; Cus Roma punti 33;   Unione Tirreno punti 29; Unione Sesto Prato punti 28;  Imola e Pesaro punti 22; Lions Amaranto Livorno  punti 19; Viterbo punti 15.

< Articolo precedente Articolo successivo >