Lunedý 23 Novembre21:12:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino: formalizzata la crisi di governo

ASCOLTA L'AUDIO
Repubblica San Marino | 00:20 - 20 Giugno 2008 San Marino: formalizzata la crisi di governo

Si è conclusa la sessione del Consiglio Grande e Generale della Repubblica di San Marino che ha formalizzato la crisi di Governo, apertasi l'11 giugno scorso con le dimissioni dei due rappresentanti di Alleanza Popolare e perfezionata il giorno successivo, in Congresso di Stato, con il ritiro delle delegazioni delle altre tre forze politiche di maggioranza: cinque membri di Governo del Partito dei Socialisti e dei Democratici, due di Sinistra Unita e uno dei Democratici di Centro. Il Consiglio Grande Generale, dopo un dibattito politico di circa due giorni, ha preso quindi atto delle dimissioni e ha decretato l'ordinaria amministrazione. Nella giornata di lunedì i Capitani Reggenti, Rosa Zafferani e Federico Pedini Amati, ascolteranno tutte le forze politiche che hanno presentato liste alle ultime elezioni (4 giugno 2006) e che sono rappresentate in Consiglio, per il successivo conferimento del mandato ai fini della formazione del nuovo Governo. Qualora tuttavia non si presentino le condizioni per la costituzione di una nuova maggioranza e ci siano almeno trenta consiglieri dimissionari, i Capitani Reggenti scioglieranno il Consiglio Grande e Generale e indiranno nuove elezioni.

ASCOLTA L'AUDIO