Giovedý 05 Agosto04:57:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sagra Malatestiana di Rimini e Musica Russa

Spettacoli Rimini | 17:16 - 29 Agosto 2008

L'Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Myung-Whun Chung apre domenica 31 agosto alle 21, negli spazi consueti dell'Auditorium della fiera, la 59/a Sagra Musicale Malatestiana di Rimini. La rassegna dedica quest'anno la parte più cospicua dei suoi appuntamenti sinfonici alla musica della Russia con la presenza di autorevoli interpreti e di una significativa serie di pagine che spaziano dal tardo Ottocento alle avanguardie del XX secolo. E dunque per cominciare Ciajkovskij e Rachmaninov, dei quali il maestro coreano dirigerà la quarta sinfonia e il secondo Concerto per pianoforte e orchestra (solista il pianista Denis Matsuev). Si prosegue il 13 e 14 settembre con la Ciajkovskij Symphony Orchestra diretta da Vladimir Fedoseyev che proporranno ancora pagine ciajkovskiane e tre suites tratte dai balletti di Stravinskij, Ciajkovskij, Prokof'ev, autore quest'ultimo a cui é interamente dedicato il concerto di chiusura (17/9) della London Symphony Orchestra diretta da Valery Gergiev con due sinfonie e il concerto per violino che impegnerà Vadim Repin. Dopo la Prague Philharmonia con la violinista Sarah Chang (6/9) l'8 torna a Rimini la Staatskapelle Dresden col suo direttore musicale, Fabio Luisi. La produzione che la Sagra Malatestiana propone in questa edizione è dedicata alla musica contemporanea con la prima esecuzione assoluta in forma scenica dell'oratorio 'Water Passion' del celebre compositore cinese Tan Dun. Come negli anni passati la drammaturgia è affidata al regista Denis Krief, che ne curerà l'allestimento nello spazio, ancora cantiere aperto, del Complesso degli Agostiniani. 'Water Passion' è una personalissima considerazione musicale della passione di Cristo, vista attraverso la sensibilità di un artista orientale (il 19 e 20 settembre).

< Articolo precedente Articolo successivo >