Marted́ 01 Dicembre08:56:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sabato inaugura 36A spazio gallery

Eventi Bellaria Igea Marina | 15:13 - 08 Aprile 2008 Sabato inaugura 36A spazio gallery

Sabato 12 aprile, a partire dalle 18.00, inaugura  a Bellaria Igea Marina (RN) il nuovo spazio espositivo 36A spazio gallery, una elegante galleria di 50 metri quadri, situata nel centro della località balneare romagnola, che si propone di diventare un punto di riferimento per la ricerca fotografica nel territorio. Nato da un progetto del fotografo e video artista Silvio Canini, lo spazio deve il suo nome al numero civico che, per una serie di fortunate coincidenze, corrisponde anche al numero dell’ultimo fotogramma del negativo. In occasione dell’ evento inaugurale,  la galleria ospiterà una personale di Silvio Canini, We are open, che percorre le fasi salienti della sua ricerca artistica, attraverso i lavori che hanno dato vita a tre importanti realizzazioni editoriali, alternati a scatti inediti e a produzioni video. Il titolo dato alla mostra di apertura è quello del primo libro che il fotografo bellariese ha realizzato nel 1998, nel corso di un viaggio negli Stati Uniti, e, in questa occasione, assume anche la valenza di festoso saluto a tutti i visitatori della  nuova galleria. Una retrospettiva degli ultimi dieci anni che vede come punto di partenza gli scatti americani confluiti nel volume We are open (1998), in cui Roberta Valtorta ha riconosciuto la  smitizzazione  dell’unicità del “momento decisivo”.  A questi seguono i lavori per  Venditori d’ombra, un libro fotografico, pubblicato nel 2002, dedicato alla vita chiassosa e colorata delle spiagge romagnole, in cui Canini predilige il  grande formato orizzontale. Un progetto che, come il precedente, pone in evidenza un mondo affollato da tante storie diverse, ricomposte, attraverso numerosi scatti, in trittici e polittici. A concludere il ciclo dedicato alla produzione editoriale, le foto per Mare di Silenzio, edito da Damiani nel 2005, che rappresentano l’altra faccia della vita della Riviera raccontata in Venditori d’ombra: è la spiaggia invernale quella di Mare di Silenzio, calata nella solitudine, avvolta dal silenzio e dalla neve, un  paesaggio struggente, popolato di frammenti che, decontestualizzati dalla coltre bianca, instaurano con lo spettatore un dialogo serrato e muto e una profonda riflessione sulla percezione contemporanea. Insieme a questi lavori, saranno esposte anche foto inedite, che rappresentano il primo nucleo di nuovi progetti in corso d’opera, e il video Hypno-bici. Realizzato nel 2007 e presentato in concorso per Anteprimadoc al Bellaria Film Festival, dove ha ricevuto il premio Avanti! dei distributori indipendenti italiani, narra una felicità ipnotica, un gioco di bambini che si ripete all’infinito, una corsa in bicicletta sulla battigia e sulle pedane degli stabilimenti balneari in cui  la spiaggia, al centro delle opere di Canini, diventa spettatore di un tempo eternamente ripercorso. Evento inaugurale e “banco di prova” di questo nuovo spazio espositivo,  la mostra sarà visibile per tutta l’estate 2008. Nel mese di settembre 2008  prenderanno avvio  le attività espositive collegate a SI FEST, che si svolge nella vicina Savignano sul Rubicone, dando vita ad uno stretto rapporto di collaborazione con il festival che si protrarrà durante tutto l’anno.