Sabato 28 Novembre09:50:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sabato 12 giornata nazionale prevenzione tumori del cavo orale

Sanità Rimini | 11:14 - 09 Settembre 2009 Sabato 12 giornata nazionale prevenzione tumori del cavo orale

Sabato prossimo, 12 settembre l’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (Andi) promuove l’Oral Cancer Day, giornata nazionale per la prevenzione dei tumori del cavo orale. In occasione di tale evento, l’Unità operativa di “Otorinolaringoiatria e Patologia Cervico Facciale “dell’Ospedale “Infermi” di Rimini, diretta dal dottor Vincenzo Calabrese, in collaborazione con l’Andi e con il patrocinio della Lega Nazionale Tumori e della Fondazione “Isal – Istituto Scienze Algologiche”, effettuerà visite di controllo gratuite ai cittadini, scendendo letteralmente in mezzo a loro.
 
Nella giornata di sabato, dalle ore 9 del mattino alle 8 di sera, sarà infatti allestito uno stand, all'interno del centro commerciale “Le Befane” di Rimini, nel quale medici dell'Unità Operativa effettueranno visite gratuite a chi lo richiederà, oltre a fare informazione e a distribuire materiale informativo. La visita consiste in un esame, della durata di qualche minuto, delle mucose del cavo orale, per verificare se vi sono lesioni sospette che meritano, eventualmente, approfondimenti.
 
I tumori del cavo orale (che possono interessare gengive, lingua, palato molle e duro e altri tessuti molli della bocca) è l’ottava forma tumorale più diffusa al mondo. I fattori di rischio fondamentali sono il fumo e l’abuso di bevande alcoliche e superalcoliche, igiene orale scarsa o mal praticata. In particolare, l’associazione di questi i fattori espone a un rischio di ammalarsi oltre 20 volte più alto.
 
In Italia vengono colpite ogni anno 6 mila persone con un tasso di mortalità a 5 anni di oltre il 70 per cento. La diagnosi precoce è dunque fondamentale, perché garantisce uno standard di sopravvivenza dell’80 per cento consentendo interventi sempre meno invasivi. Testimonial nazionale dell'Oral Cancer Day è Max Laudadio, di “Striscia la Notizia”.