Venerd́ 30 Luglio07:51:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Romeno ruba e picchia connazionale che vuole fermarlo

Cronaca Cervia | 22:55 - 25 Agosto 2008

Secondo l'accusa, ha prima rubato il contenitore delle mance di un bar di Cervia (Ravenna), poi ha colpito con un pugno al volto un connazionale che voleva convincerlo a desistere perché non rovinasse la reputazione dei romeni. Per questo verso le 15.30 di ieri Vintan Cornel - 29 anni, romeno, domiciliato a Savio, in provincia di Ravenna, e impiegato in una sala giochi di Rimini - è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di rapina. Con rito direttissimo il giovane ha poi patteggiato una pena di anno e quattro mesi di fronte al giudice del Tribunale di Ravenna. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, quando il ventinovenne, peraltro cliente abituale del bar, ha afferrato il contenitore con i soldi, il connazionale, che lo conosceva solo di vista, gli avrebbe detto che così facendo, tutti ancora una volta avrebbero pensato che i romeni sono ladri. Il ventinovenne allora gli ha fratturato il setto nasale con un pugno ed è scappato. Il contenitore è stato trovato a poca distanza in una siepe. Il romeno è stato fermato poco dopo nei bagni della stazione ferroviaria, mentre tentava di lavarsi le macchie di sangue del connazionale.

< Articolo precedente Articolo successivo >