Mercoledý 30 Settembre23:26:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Wellness: arriva il powerbocking, corsa con le molle

Sport Rimini | 18:10 - 17 Maggio 2008 Rimini Wellness: arriva il powerbocking, corsa con le molle

A Rimini Wellness, Fiera del Fitness e del benessere, esplode il 'Powerbocking', per chi vuol correre su potenti molle che consentono velocità e acrobazie. I powerbock, sorta di moderni trampoli, sono stati inventati dal tedesco Alexander Bock, e sono dotati di molle che sfruttano il peso del corpo di chi le indossa per compiere balzi e passi lunghi. Si può saltare in alto fino a due metri e a tutta velocità raggiungere i 30 km/h con falcate di tre metri. Con i powerbock ai piedi cambia la prospettiva del correre. Infatti ci si alza di circa 30 cm da terra ed è come avere le ali ai piedi, anche se almeno all'inizio non è facile barcamenarsi con questo nuovo attrezzo. Meglio quindi dotarsi di protezioni per ginocchia, gomiti e polsi per evitare contusioni o peggio. Dal punto di vista normativo viene configurato come un "acceleratore di velocità", tipo pattini, skateboard o rollerblade. Per usarli bisogna fissare gambe e piedi ai supporti, cercare un appoggio per alzarsi e, dopo avere trovato l'equilibrio, cominciare a saltare. Non servono particolari requisiti fisici e diverse palestre li usano già per esercizi e risultati simili a quelli raggiunti con lo step. I modelli da utilizzare vengono scelti in base al peso di chi li utilizza e ne sono previsti anche per pesi massimi da 120 kg. Sono disponibili pure modelli per pesi leggeri come i bambini da sette anni.