Marted́ 03 Agosto01:02:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riceviamo e pubblichiamo: dal comitato Unavalmarecchia

Attualità Valmarecchia | 10:12 - 19 Agosto 2009

In relazione alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.188 del 14.8.2009 della legge n. 117 del 3 agosto 2009 riguardante l’aggregazione dei Comuni dell’Altavalmarecchia alla Regione Emilia Romagna e alla Provincia di Rimini, al fine di chiarire ulteriormente quanto previsto dalle norme ivi contenute ed anche per contrastare inesatte e a volte strumentali interpretazioni, si ritiene opportuno precisare quanto segue:

1.    Dal giorno successivo alla sua pubblicazione (pertanto dal 15 agosto) la legge è entrata in vigore. Da quella data decorrono i trenta giorni previsti dall’art.2 per la nomina del Commissario che deve avvenire quindi entro il 15 settembre 2009, con decreto del Ministero dell’Interno, previa intesa fra lo stesso e la Provincia di Rimini.

2.    Formalmente il nostro territorio, quindi, è già aggregato alla Regione Emilia Romagna e alla provincia di Rimini. Tuttavia, per rendere operativo il passaggio e dare attuazione all’art.1 che lo sancisce, si devono attendere i vari singoli adempimenti amministrativi, cui dovranno provvedere le due Regioni e le due Provincie d’intesa fra loro ed il Commissario.

3.    Pertanto, sino a quando tali adempimenti amministrativi non verranno compiuti e non verranno effettuate le previste comunicazioni degli organi preposti, le pratiche amministrative di ogni genere e tipo, sia quelle degli enti pubblici che quelle dei privati cittadini, continuano ad espletarsi in Provincia di Pesaro e nella Regione Marche e negli uffici ad esse riferiti.

4.    Tutti gli adempimenti del Commissario dovranno essere portati a compimento entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore della legge e quindi entro l’11 febbraio 2010. Se uno o più di tali adempimenti non siano stati espletati entro tale data, il commissario fissa un ulteriore congruo termine, trascorso inutilmente il quale provvede lo stesso commissario entro un anno dall’entrata in vigore della legge e quindi entro il 15 agosto 2010.

Questi, a nostro  parere, i dettami fondamentali della legge e la loro interpretazione più aderente al dato testuale degli articoli che la compongono ed ai principi generali  in materia di trasferimento di funzioni.  Se taluno  ritiene tuttavia di poter dare altra e diversa interpretazione di queste norme, per la verità molto chiare, saremo lieti di prenderne in esame le motivazioni.

Avv. Lorenzo Valenti , Presidente Comunità Montana Alta Valmarecchia
Avv. Bianca Barbieri, Presidente Comitato “SI” per  Unavalmarecchia


< Articolo precedente Articolo successivo >