Sabato 06 Marzo09:42:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, un corso di lingua italiana per i cittadini stranieri

Sociale Riccione | 15:32 - 27 Gennaio 2011 Riccione, un corso di lingua italiana per i cittadini stranieri

Nella seduta odierna, la Giunta comunale ha approvato il protocollo d'intesa tra la Provincia di Rimini, la Prefettura, i Comuni, le associazioni e le cooperative sociali del territorio per favorire la conoscenza della lingua italiana per i cittadini stranieri adulti.

Il recente decreto 4/6/2010 del Ministero dell'Interno prevede che gli stranieri immigrati possano ottenere la "Carta di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo" solo dopo avere superato l'esame di conoscenza minima della lingua italiana oppure, in alternativa, dopo aver frequentato un corso di italiano presso un Centro Territoriale Permante CTP per l'educazione degli adulti.

Aderendo al protocollo d'intesa, l'Amministrazione comunale metterà a disposizione una sede per i corsi di lingua italiana, per favorire la partecipazione di tutti i lavoratori immigrati interessati presenti a Riccione. I corsi di lingua italiana verranno tenuti dagli insegnanti del Centro Territoriale Permanente per l'educazione degli adulti "Bertola" di Rimini. La sede individuata per ospitare i corsi è la Palestra comunale di via Martinelli. "Abbiamo aderito a questa iniziativa - commenta l'Assessore ai servizi alla persona Ilia Varo - perchè non vogliamo trovarci impreparati di fronte all'esigenza di dare un supporto educativo ai lavoratori immigrati presenti nella nostra città. Abbiamo bisogno dell'apporto di questi lavoratori e dobbiamo perciò essere pronti a favorire tutti i percorsi di integrazione possibili, a cominciare dalla conoscenza della nostra lingua. Anche questo è l'indice di cultura e civilità di una collettività che vuole includere anzichè respingere."

< Articolo precedente Articolo successivo >