Martedý 29 Settembre15:07:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione TTV, Ciprì vince concorso Italia

Spettacoli Riccione | 18:33 - 14 Giugno 2008 Riccione TTV, Ciprì vince concorso Italia

Daniele Ciprì con 'Era una volta', trenta poetici minuti su Mimmo Cuticchio, maestro dei Pupi siciliani, si aggiudica la 10/a edizione del Concorso Italia al festival Riccione TTV, rassegna di tutta quell'arte che può essere tradotta in video, dalla musica al teatro, dalla danza all'opera. Regista, sceneggiatore e direttore della fotografia, in coppia con Franco Maresco ha firmato quella serie Cinico Tv che strappò con la sua umanità deforme e fiaccata gli anni Ottanta e Novanta dei lustrini televisivi; è loro anche il lungometraggio Lo zio di Brooklin (1995), Totò che visse due volte (1998), il ritorno di Cagliosto nel 2003 e, nel 2004, Come inguaiammo il cinema italiano - La vera storia di Franco e Ciccio. Ha diretto poi la fotografia in due film di Roberta Torre, Tano da morire (1997) e Sud Side Story (2000). La giuria del Concorso Italia, composta da Giuseppe Baresi, Elfi Reiter, Serge Rangoni e Gitta Wigro, ha segnalato poi due lavori, quello di Gianluca Bonomo 'Susan and Susan' e quello di Fabio Cirifino 'Racconta - Parte III de Il migliore dei mondi possibili'. Nella sezione Nuovi talenti si sono distinti Muna Mussi con 'Piu' che piccola, medià insieme alla coppia Alessandro Carboni-Simone Lecca con 'Knot'. Domani la premiazione al festival.

Nella foto Daniele Ciprì e Franco Maresco