Giovedý 26 Novembre13:39:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione conclude tour promozionale sulla neve

Turismo Riccione | 17:16 - 05 Aprile 2008 Riccione conclude tour promozionale sulla neve

Riccione ha concluso il tour di promozione turistica sulla neve con due tradizionali appuntamenti: la 'Gardenissima' a Selva di Val Gardena (Bolzano) e il 'Memorial Barbara Compagnoni' a Santa Caterina Valfurva (Sondrio). Entrambi gli appuntamenti hanno visto impegnati lo staff e la delegazione del Comune romagnolo. A Selva si è aggiunta una degustazione a base di pesce del mare Adriatico posta all'arrivo dell'impianto sciistico 'Ciampinoi', che ha visto la partecipazione di un 'esercito' di sciatori e turisti, attirati dal tipico profumo della 'Rustida' e della piada di Romagna. Inoltre in Val Gardena la delegazione ha avuto il supporto della Cooperativa Bagnini di Riccione, che si è dedicata alla preparazione di 4000 spiedini in due giorni, e dei Club di Prodotto (Costa Hotels, Family Hotels, Riccione Turismo e Bike Hotels) che hanno distribuito materiale istituzionale della città e cataloghi turistici. Stesso successo anche in Valtellina, dove il ricordo della presenza riccionese alla settimana finale della Coppa del Mondo di Sci è ancora vivo. Molti di quelli che hanno avuto modo di assaggiare i prodotti nella precedente occasione sono saliti fino a 2.600 metri di altezza, dove si è svolta la 6/a edizione della gara di sci non competitiva 'Memorial Barbara Compagnoni', cugina della 'Regina di Santa Caterina Valfurva', prematuramente scomparsa e alla quale Deborah ha voluto dedicare il suo impegno al fine di raccogliere fondi per la ricerca medica. Ventisei squadre composte da 15 persone, capitanate da campioni di sport diversi, hanno gareggiato sul tracciato predisposto dai maestri di sci di S.Caterina Valfurva. Hanno risposto all'appello volti noti dello sport, tra cui il ginnasta Juri Chechi, il canoista Antonio Rossi, gli sciatori Gustavo Thoeni, Paola Magoni, Daniela Zini, Franco Colturi, Sabina Panzanini, Matteo Nana.