Mercoledì 25 Novembre18:27:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccò: parenti e fidanzata in Francia, sta bene

Sport Emilia Romagna | 15:11 - 18 Luglio 2008

"Abbiamo saputo che Riccardo sta bene, è tranquillo perché non ha nulla da nascondere e, a quanto sappiamo, è stato trattato bene durante la notte trascorsa in gendarmeria". Lo ha riferito lo zio del ciclista modenese, Gianni Ghirri, che è anche presidente del Fans Club del 'Cobra', arrivato in Francia assieme alla sorella dell' atleta, Melissa, e alla fidanzata di Riccò, Vania Rossi, campionessa italiana di ciclocross, quest'ultima accompagnata dalla madre. "Riccardo è stato trasferito nella tarda serata di ieri da Mirepoix a Pamiers - ha detto lo zio - Siamo qui, davanti alla gendarmeria, per cercare di vederlo e di salutarlo quando uscirà per essere portato a Foix. Vogliamo essergli accanto in tutti i modi. Anche Melissa e Vania sono tranquille, perché tutti siamo convinti che Riccardo non ha niente da nascondere". La fidanzata, che vive a Torriana (Rimini), aveva già raggiunto nei giorni scorsi Riccò, per trascorrere con lui la giornata di sosta del Tour, ed era quindi ripartita per l'Italia. Immediato dietrofront, poi, dopo la notizia che il ciclista emiliano era stato trovato positivo all'Epo.