Venerdì 25 Settembre10:49:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccò; la mamma, preoccupata per aspetto psicologico

Attualità Nazionale | 13:27 - 19 Luglio 2008 Riccò; la mamma, preoccupata per aspetto psicologico

"Sono preoccupata soprattutto per l'aspetto psicologico, per come prenderà questa batosta. Ha solo 24 anni". Elisabetta, la mamma di Riccardo Riccò, non nasconde i suoi timori per le ripercussioni che potranno avere, non solo sotto il profilo giudiziario e quello sportivo, le vicende legate all'Epo al Tour de France, che hanno portato anche al licenziamento del ciclista modenese dalla Saunier Duval. I genitori del corridore hanno atteso ieri a Formigine, dove vive la famiglia, gli sviluppi dell'interrogatorio a Foix, avvenuto dopo una notte trascorsa in una gendarmeria. In Francia, per essergli vicini e riportarlo in Italia, sono andati invece la sorella Melissa, lo zio Gianni Ghirri, presidente del suo Fans club, e la fidanzata Vania Rossi, campionessa di ciclocross, con la quale ha fatto rientro dopo la liberazione. Riccò non è tornato subito a casa, si è fermato per la notte lungo il tragitto con Vania dopo una veloce cena assieme anche ai familiari. "A tavola ieri sera non abbiamo parlato di quello che gli è successo - ha riferito lo zio contattato al telefono - Volevamo distrarlo, ma lo abbiamo visto comunque tranquillo". Ora tra i primi appuntamenti di Riccò c'é quello con il suo avvocato, per valutare la situazione e decidere le prossime mosse, come le controanalisi che lo stesso ciclista - dopo essere stato ascoltato dal procuratore francese - ha riferito ieri di voler fare.