Giovedý 05 Agosto10:21:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Renzi: Rimini ultima in Regione per dotazione impianti sportivi

Rimini | 21:24 - 09 Settembre 2008

renzi_pic.jpg

“Questa mattina, in Commissione Turismo, Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, abbiamo espresso voto contrario alla delibera riguardante la “Programmazione regionale per l’impiantistica sportiva per il triennio 2008 -2010”, perché non condividiamo assolutamente la disposizione di mantenere gli stessi criteri per l’assegnazione delle risorse del Piano triennale precedente, continuando, tra l’altro, a non tener conto delle strutture sportive esistenti, senza considerare se ci siano delle Province più indietro delle altre e senza valutare se sia necessario promuovere politiche differenti da quelle applicate fino ad oggi, per sviluppare la pratica sportiva nella nostra Regione.”
Questo è quanto dichiarato dal Consigliere Regionale Gioenzo Renzi di AN-PDL, vice – Presidente della suddetta Commissione, dopo la seduta.

“Infatti, guardando i dati dell’Osservatorio del Sistema Sportivo Regionale del 2006 su internet (gli unici dati a disposizione, nonostante l’Osservatorio sia stato istituito nel 2000, dalla Legge Regionale n. 13), dal momento che qui in Regione è prassi non mettere a disposizione dei commissari i dati relativi alle delibere poste in votazione e i risultati raggiunti con gli adempimenti precedenti, abbiamo constato – ha sottolineato Renzi - che la Provincia di Rimini registra la minore percentuale di strutture sportive in assoluto.

In base all’Indice di Dotazione di impiantistica sportiva su 100.000 abitanti, la Provincia di Rimini risulta avere un Indice di Dotazione per i complessi sportivi di 82 su 122, che è la media regionale, per gli impianti sportivi di 89 su 149, e per gli spazi dedicati all’attività sportiva di 137 su 207.
In pratica la Provincia di Rimini, come per gli asili nido, è l’ultima in Regione per la quantità di strutture sportive a disposizione della popolazione residente.

E come, per gli asili nido, abbiamo proposto di prevedere un fondo straordinario per favorire un riequilibrio territoriale e una revisione dei criteri per l’assegnazione delle risorse (65% in base al numero degli abitanti per Provincia e 35% in quota fissa), perché diversamente le Province minori, e Rimini in particolare, non potranno mai recuperare questo divario dalle altre Province della Regione. Proposta bocciata dal centro sinistra.

Infine, - ha precisato Renzi – tra gli obiettivi di questo Piano Triennale 2008 - 2010, per il quale la Regione ha stanziato un contributo di un milione e 100.000 euro, abbiamo chiesto di inserire, in via prioritaria, anche il sostegno di attrezzature sportive nelle scuole elementari, al fine di favorire i bambini nella pratica sportiva, che sempre più frequentemente hanno problemi di obesità.” 

Nella foto il Consigliere Regionale Gioenzo Renzi di AN-PDL

< Articolo precedente Articolo successivo >